lunedì 21 aprile 2014

Non disturbiamo i Velvet Underground

Pubblico questa “invettiva” in ossequio al Manifesto, già diffuso da questo blog e da Detriti di Passaggio.

***

I Velvet Underground sono il gruppo più sottovalutato della storia
(e sono gli inventori del punk!)
(IV assioma di Allan)

I Velvet Underground sono stati – per un certo tempo - un gruppo sottovalutato; può sembrare un sofisma sottile il solo cambiamento del tempo verbale, eppure è da 30 anni che la band di Lou Reed (no, scusate di John Cale) è uno dei fenomeni di culto più idolatrati, citati e riveriti di sempre, alto che...

Gloria postuma che a tanti è ancora negata.
Postuma mica tanto, poi…
Velvet Underground…
…riempie la bocca
Velvet Underground…
…nobilita la recensione
Velvet Underground…
…fa un sacco figo!

Tutto quanto il calderone post-punk deve obbligatoriamente citare i Velvet Underground
(I regola di Reid o della Derivazione Obbligatoria)

Hanno inventato il punk?
Se gli eredi sono i Ramones, si potrebbe dire la stessa cosa dei Ventures o dei Sonics...
Se gli eredi sono i Royal Trux, evviva i Red Krayola!

NON DISTURBIAMO I VELVET UNDERGROUND

Lasciamoli riposare in pace nella loro perfetta, distante unicità.

Banner

5 commenti:

ReAnto R ha detto...

Concordo appieno :)

Nella Crosiglia ha detto...

Rispettiamoli, ricordiamoli, e sicuramente amiamoli...
Bacio caro Evil!

Massimiliano Manocchia ha detto...

Tenetemi! Tenetemi! Voglio la testa di Evil! Evil l'eretico, il dissacratore!
Scherzo ovviamente. Questa invettiva è splendida. E lo dico da fan sfegatato dei VU. (Sfegatato al punto da possedere tutti i bootleg dell'abominevole runion tour di vent'anni fa, quindi fate voi).
Tutto vero, al punto da essere quasi incontestabile.
E il finale merita la lode.

Evil Monkeys ha detto...

Be' che questa non fosse una vera 'invettiva' era fin troppo chiaro, o meglio, non è rivolta direttamente ai VU, quanto all' immagine, all'uso che di questa immagine del gruppo si fa in giro. Potevano poi essere anche gli Stooges o i Chrome...
Una cosa va approfondita: ci sono sempre più spazi in cui criticare liberamente e perfino crudelmente i vari Stones, Beatles, Zeppelin (bene); ci sara' uno spazio analogo per criticare - realmente - Velvet, Stooges, Nick Drake e tanti altri 'nuovi intoccabili'?

Jen D. ha detto...

Sono sempre del parere che NESSUNO sia intoccabile :D Detto ciò, questa è una gran bella invettiva contro tutta la critica pseudo intellettuale che sbrodola ogni volta che parla dei VU. E che palle! Meno male che ho scoperto il debut album per conto mio nel 2002, peraltro senza leggere alcuna recensione. Contrariamente, credo che li avrei odiati a morte :D

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...