lunedì 12 gennaio 2015

Gli album e la Città



Il rock è urbano, per definizione.
Il suono della città.
Prima di lui lo furono anche jazz e R'n'b.
Oggi sono tante le capitali del rock. New York, Los Angeles, Londra, San Francisco, Monaco...
E ognuna ha un'identità urbana inconfondibile, edificata dagli uomini, legittimata dalla storia. Scritta nel reticolo stradale, nella disposizione delle piazze, dei luoghi di aggregazione, di culto, scritta nel profilo verticale, nelle singole architetture d'abitazione, nelle fontane dei giardini.
Allo stesso modo ogni città possiede anche il proprio sound, la propria identità sonora.
Scritta nelle radio locali, nel reticolo di club, pub, concert hall; nelle band che le frequentano, nel gusto del pubblico, nella chimica delle sale di incisione dove la metropoli registra i suoi album.
Ogni grande città ha il suo umore sonoro.
Come l'urbanistica cambia negli anni, viene riscritta, restaurata, riprogettata, ma lascia sempre traccia dietro di sè, così quel suono, che affonda la radice indietro anche di secoli, è arrivato a noi come la somma delle generazioni di musicisti che lo hanno prodotto. Ed ognuna di quelle capitali ha scritto in faccia il suo umore.
New York, la nevrosi new wave.
Los Angeles, la Babilonia decadente.
San Francisco, lo (psico)attivismo.
Monaco, la teocrazia elettronica.
Saint Louis, il ritmo del sud.
Londra, il crocevia degli stili.
Detroit, combat rock.


Ogni rock ha la sua città.

2 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Una rilettura musicale dell'urbanistica! Che stronzi, questa cosa non me l'hanno insegnata...
Potrebbe essere un nuovo capitolo della città invisibili di Calvino.

Evil Monkeys ha detto...

Mr. Hyde ha molta più ragione di quanto possa pensare)
In realtà questo è un vecchio post, mai pubblicato, di un progetto di un anno e mezzo fa, e oltre, che proprio da Calvino, e da Borges, prese le mosse

http://theevilmonkeysrecords.blogspot.it/2013/05/manualetto-di-musicologia-fantastica.html

Ora, il materiale per concluderlo è quasi pronto, non tutto troverà spazio qui, ma assieme a Scarabocchi questo è uno dei progetti che correi terminare, prima di prenderminuna pausa!

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...