martedì 19 febbraio 2013

A Mess of Riff - US Hard Rock Compilation #2



Abbiamo battuto il nord ed il midwest; abbiamo conosciuto Jim Gustafson, il cacciatore di licantropi, e il solitario Drew Abbot, uno che non ha tanti amici. Altri dieci album sono andati ed è ora di riposarsi una notte nel motel più squallido della 64.
Qui NON troverete necessariamente buona musica; troverete birra, clamorose ingenuità e qualche bella scazzottata tra bikers in parcheggi dimenticati e stracolmi di pick-up.

US Hard Rock Underground è di casa in questa pagina, dove, pezzo dopo pezzo, si sta cucendo assieme una corposa introduzione alle recensioni: qualcosa tra la creatura di Frankenstein ed una deviante accozzaglia di monografie.
La prima compilation di US Hard Rock Underground è sempre disponibile qui:


Per i curiosi, gli irriducibili, per coloro che non ne hanno mai abbastanza, ci sono le sconfinate compliation che il buon Vlad di Isle full of noises sta costruendo con somma pazienza e competenza. Correte subito a curiosare tra la serie Fools, villains and guitar heroes!!


E adesso alzate il volume e fatevi l’ultima birra, si parte…


A Mess of Riff - US Hard Rock Compilation #2




Poobah – Let Me In (1972)
Mr. Destroyer


Salem Mass – Witch Burning (1971)
My Sweet Jane


Granicus – Granicus (1973)
You're In America


The Third Power - Believe (1970)
Persecution


Euclid – Heavy Equipment (1970)
Gimme Some Lovin'


Dryewater -  Southpaw (1974)
Don't Let Her Sleep Too Long


Banchee – Banchee (1969)
I Just Don't Know



Sir Lord Baltimore - Sir Lord Baltimore (1971)
Woman Tamer


Josefus – Josefus (1970)
B.S. Creek


Hillow Hammet – Hammer (1969)
Come With Me

2 commenti:

Vlad Tepes ha detto...

Mi fermerò solo al 1983, anno di uscita di Kill 'em all. Comunque, una faticaccia.

Evil Monkeys ha detto...

Eh già!

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...