martedì 19 febbraio 2013

A Mess of Riff - US Hard Rock Compilation #2



Abbiamo battuto il nord ed il midwest; abbiamo conosciuto Jim Gustafson, il cacciatore di licantropi, e il solitario Drew Abbot, uno che non ha tanti amici. Altri dieci album sono andati ed è ora di riposarsi una notte nel motel più squallido della 64.
Qui NON troverete necessariamente buona musica; troverete birra, clamorose ingenuità e qualche bella scazzottata tra bikers in parcheggi dimenticati e stracolmi di pick-up.

US Hard Rock Underground è di casa in questa pagina, dove, pezzo dopo pezzo, si sta cucendo assieme una corposa introduzione alle recensioni: qualcosa tra la creatura di Frankenstein ed una deviante accozzaglia di monografie.
La prima compilation di US Hard Rock Underground è sempre disponibile qui:


Per i curiosi, gli irriducibili, per coloro che non ne hanno mai abbastanza, ci sono le sconfinate compliation che il buon Vlad di Isle full of noises sta costruendo con somma pazienza e competenza. Correte subito a curiosare tra la serie Fools, villains and guitar heroes!!


E adesso alzate il volume e fatevi l’ultima birra, si parte…


A Mess of Riff - US Hard Rock Compilation #2




Poobah – Let Me In (1972)
Mr. Destroyer


Salem Mass – Witch Burning (1971)
My Sweet Jane


Granicus – Granicus (1973)
You're In America


The Third Power - Believe (1970)
Persecution


Euclid – Heavy Equipment (1970)
Gimme Some Lovin'


Dryewater -  Southpaw (1974)
Don't Let Her Sleep Too Long


Banchee – Banchee (1969)
I Just Don't Know



Sir Lord Baltimore - Sir Lord Baltimore (1971)
Woman Tamer


Josefus – Josefus (1970)
B.S. Creek


Hillow Hammet – Hammer (1969)
Come With Me

2 commenti:

Unknown ha detto...

Mi fermerò solo al 1983, anno di uscita di Kill 'em all. Comunque, una faticaccia.

Unknown ha detto...

Eh già!

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...