lunedì 26 agosto 2013

Riff Raff – US Hard Rock Underground Compilation #3


Respira profondo, trattieni il fiato 3 secondi; mira bene, appena sopra al naso, in mezzo agli occhi.
E spara!
Booom!!
E’ bello colpire gli zombie perché, se li prendi bene, la testa esplode come un palloncino pieno di sangue. Fantastico.
Poi riprendiamo la 35 verso il Minnesota; zone poco battute. Radio a tutta manetta.





Win Or Lose
Heavy rock di classica estrazione steppenwolfiana

Sixteen
Funky bianco da marciapiede east-coast

Forbidden Fruit
Ur-punk da derelitti analfabeti a volume insano




We're Not Afraid
Heavy Prog quasi spaziale tra Deep Purple e Captain Beyond

Forget It
Funky tiratissimo e psichedelico come ai bei giorni del Matrix Club

Headstone - Still Looking (1974)    
Still Looking
Pesantezze da Black Sabbath mormoni




Keep On Movin'On
Rock Amerikano al sole della Florida

John Doe
Hard chicano come un Santana ultra-macho

Right On
Ruvido, abrasivo, sfrontato. Metallico



Helping Hand
Black blues distorto e travolgente


I precedenti 2 capitoli:

Come sempre. per gli incontentabili, i perfezionisti, i maniaci ci sono le enormi selezioni di Vlad su Isle Full of Noises:



…e tante altre su http://isle-of-noises.blogspot.it

Banner

2 commenti:

Blackswan ha detto...

Mi son fatto un viaggio ! Che carrellata pazzesca !

Evil Monkeys ha detto...

Si, qualche territorio ancora "vergine"...c'è sempre qualcosa di buona, ancora...

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...