giovedì 19 luglio 2012

Musica per Immagini - Capolavori in cerca d’Autore - Pt. 7

VII Parete: Tutti gli spettri del visibile
Da: Musica per immagini, immagini per la musica



Se il nero, come indagato in Paint it Black, è un colore guida, non mancano tante altre sfumature e l’idea “monocromatica” è spesso sinonimo di rigore intellettuale (o estremismo artistico…): da qui una parete di facili associazioni, seguendo alcune tonalità dominanti nella tavolozza del Rock: rosso, verde, blu.
Ma non prendetela con troppa serietà, questa galleria è solo un divertissement cromatico che offre una sponda per tracciare percorsi musicali inconsueti!



Traffic
Mr. Fantasy  (1967)
Design, CCS Advertising Associates – Fotografia, John Benton Harris - copertina (fronte)




Cactus
Cactus (1970)
Mark L. Rollins, Jr. - copertina (fronte)

Supergruppo Hard Rock della prima ora, con la sezione ritmica dei Vanilla Fudge: album notevole




Green On Red
Green On Red  (1982)
copertina (fronte)




The White Stripes
The White Stripes (1999)
Ballistic, Ko Melina Zydeko, Heather White, fotografia - copertina (fronte)

In questa galleria avrebbe funzionato qualunque copertina per questa coppia di modaioli fanatici del rosso che devono parte del loro (meritato) successo anche a certi vezzi “fashion”




The Kids
Anvil Chorus (1975)
Alan Field, David Field - copertina (fronte)




Aphrodite's Child
666 (1972)
 copertina (fronte)

Ormai leggendario gruppo progressive greco con Vangelis e Demis Roussos; ebbero sprazzi di popolarità in Italia con Rain and Tears, ma questo 666 è un enorme concept del tastierista a tema biblico




Grand Funk Railroad
Grand Funk  (1969)
Silvia Gmur - copertina (fronte)

La risposta americana al “bombardiere marrone” degli Zeppelin fu questo deflagrante “album rosso”




Bee Gees
Odessa (1969)
Steve Stanley - copertina (fronte)

Le prime stampe del vinile erano federate con feltro rosso e stampate a caratteri dorati




Jefferson Starship
Red Octopus  (1975)
Gribbitt!, Frank Mulvey - copertina (fronte)

Stampe originali a caratteri dorati




Streetwalkers
Red Card  (1976)
 copertina (fronte)


La linea del BLU




John Coltrane
Blue Train  (1957)
Reid Miles - copertina (fronte)

Non è Rock, non sarà forse neanche blu… ma assieme a “A Kind of Blue” di Davis è il manifesto di un sentimento colorato




The Fleetwoods
Mr. Blue (1963)
Pete/Francis & Associates, design - Chao Chaen Yang, Fotografia - copertina (fronte)




The Byrds
Turn! Turn! Turn! (1965)
Guy Webster, fotografia - copertina (fronte)




Weezer
Weezer (1994)
Peter Gowland, fotografia - copertina (fronte)




Manfred Mann's Earth Band
Chance  (1980)
Ole Kortzau, Martin Poole - copertina (fronte)




Amon Düül II
Phallus Dei  (1969)
Amon Düül II - copertina (fronte)




Nirvana
Nevermind  (1991)
Robert Fisher - copertina (fronte)




It's A Beautiful Day
It's A Beautiful Day (1969)
Globe Propaganda - copertina (fronte)




The Plastic Ono Band
Live Peace In Toronto 1969 (1969)
copertina (fronte)


La linea del VERDE



Creedence Clearwater Revival
Green River  (1969)
Basul Parik, fotografia - copertina (fronte)




Livingston Taylor
 Liv (1971)
Design, Sam Antupit - Fotografia,Jim Marshall - copertina (fronte)




Quicksilver Messenger Service
Shady Grove  (1969)
Globe Propaganda - copertina (fronte)




Gamma
Gamma 2  (1980)
Design, Mick Haggerty – Fotografia, Jeffrey Scales, Mick Haggerty - copertina (fronte)

Pericoli della vita domestica…




Big Black
Songs About Fucking  (1987)
 copertina (fronte)




XTC
English Settlement (1982)
Ken Ansell - copertina (fronte)

Copertina originale stampata in rilievo




The Dream Syndicate
The Dream Syndicate (1982)
 copertina (fronte)


Banner

4 commenti:

Silvano Bottaro ha detto...

Complimentoni! selezione degna di una mostra d'arte :)

Lucien ha detto...

Un arte che mi manca quella del covers dei vinili, ma che resta viva grazie alla rete.

mr.Hyde ha detto...

Bella sequenza cromatica!

nella ha detto...

Vermente un elegante campionario!

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...